10.297 GRAZIE

Credo che la gratitudine sia veramente una gran bella cosa.

Quando ci sentiamo grati per qualcosa o qualcuno che inaspettatamente e piacevolmente entra a far parte della nostra vita, non importa per quanto tempo, diveniamo a nostra volta portatori di gioia e prosperità.

La gratitudine non è altro che un modo di stare al mondo.

Sentirsi grati ci permette di apprezzare tutto ciò di cui godiamo dalla mattina quando mettiamo i piedi giù dal letto (che fortuna!) alla sera, quando di nuovo facciamo ritorno a quel letto (altra fortuna! ).

Continua a leggere “10.297 GRAZIE”

COMODAMENTESEDUTE PERCHE’

Ci sono donne che difficilmente si mettono comodamente sedute.

Su un divano poi, figuriamoci.

Una donna si siede perché dove siede ha da lavorare.

Siede davanti a una postazione di lavoro.

Siede di fianco a un marito da sostenere, a un figlio da incoraggiare, a un genitore da ascoltare.

Continua a leggere “COMODAMENTESEDUTE PERCHE’”

“Chiamatemi Anna” Serie TV da guardare con la figlia adolescente

Una serie tv non cambia certo la vita.

Ci vuole ben altro per costruire relazioni con i figli, ci vogliono tempo, fatica, impegno e tantissima pazienza.

Ma anche una serie tv alle volte, diventa un’alleata preziosa per fermarsi un momento a riflettere su qualcosa che fino a quel momento lì, ci era sempre sfuggito di mano, un’occasione per capire dove stanno con la testa i nostri figli senza chiederglielo apertamente (che tanto non risponderebbero).

Io mi sono sentita così guardando “Chiamatemi Anna” in compagnia di mia figlia che tra pochi giorni compirà 17 anni.

Continua a leggere ““Chiamatemi Anna” Serie TV da guardare con la figlia adolescente”