In evidenza

Diario di bordo di un piccolo uomo di mare

I CONTENUTI DEL MIO BLOG: CONCORSI LETTERARI

Premio letterario Montagne d’Argento “Appunti di viaggio” Novembre 2004

Dedicata al piccolo Lodovico,
che ha affrontato un lungo e impegnativo viaggio per raggiungere mamma e papà,
perché cresca con la meravigliosa certezza che ne è valsa incredibilmente la pena.

Con amore prozia Giò

Sto per intraprendere il viaggio più emozionante della mia vita, l’unico, a dire il vero, che mi sia consentito compiere da solo, nonostante la mia giovane età.

Esisto da pochissimi istanti, ho l’aspetto di un piccolo bozzolo informe e una gran confusione in testa, ma i miei progetti sono ambiziosi, perchè questo viaggio mi porterà a raggiungere la più straordinaria delle mete: diventare un uomo.

Scrivo questo diario per tutti coloro che desidereranno un po’ meglio comprendere questo evento che si svolge proprio qui, a bordo di questa imbarcazione con un nome veramente speciale: si chiama mamma ed io sono il piccolo uomo di mare che la condurrà in porto.

Continua a leggere “Diario di bordo di un piccolo uomo di mare”
In evidenza

Dal diario di Toby: un Ferragosto veramente speciale

I CONTENUTI DEL MIO BLOG: CONCORSI LETTERARI

Terza classificata

Concorso letterario Montagne d’Argento Casa editrice Keltia

Aosta 2003

Dedicato

a chi ha un cane ,

a chi non ce l’ha ma lo vorrebbe tanto avere,

e a chi l’ha avuto e non trova più il coraggio di averne un altro.

Caro diario,

il Ferragosto dell’anno 2000 fu veramente memorabile, ma quello successivo lo fu ancora di più.

Mi ero da poco affacciato alla vita e godevo ampiamente di quell’incantevole trattamento riservato a tutti i cuccioli del mondo: nutrirmi teneramente affondato nelle morbide pieghe di pelo della mia mamma.

Continua a leggere “Dal diario di Toby: un Ferragosto veramente speciale”
In evidenza

Teo pesciolino saggio e pieno di coraggio

I CONTENUTI DEL MIO BLOG: CONCORSI LETTERARI

Quando i miei figli erano piccoli, capitava che trascorressero i pomeriggi a casa dei loro amici, e al loro ritorno, raccontavano di quanto nonostante fosse più bella e più grande la loro casa rispetto alla nostra, era sempre bello fare ritorno in famiglia. Allora mi era venuta l’idea di scrivere una storia che li facesse riflettere sul pensiero che per quanto meravigliosi possano essere, non sono i luoghi a rendere felici le persone, ma coloro che ci vivono accanto.



Dedicata alla piccola Verdiana e alla sua nonna speciale che la leggerà per lei.

Continua a leggere “Teo pesciolino saggio e pieno di coraggio”