Il fallimento del pan brioche

Da qualche giorno a casa nostra è sparito il telecomando della TV 🙄  🙄 .
Non è la prima volta che sparisce qualcosa, ciclicamente lungo gli anni siamo stati capaci di perdere libri, quaderni, penne, occhiali, per non parlare di guanti e calzini (mai in coppia, sempre uno alla volta!)

Per fortuna come ripete un antico proverbio:

La casa nasconde ma non ruba

E quindi, prima o poi gli oggetti smarriti saltano sempre fuori.

Devo ammettere che con il telecomando ci stiamo mettendo un po’più tempo del previsto e poiché si tratta di un oggetto indispensabile, quando ne abbiamo bisogno, diventiamo tutti quanti un po’ nervosetti e come sempre accade, ci incolpiamo gli uni gli altri.

“Sei tu che non rimetti mai le cose al loro posto!” (fratello vs. sorella)

“Non avete cura delle cose che non vi appartengono!” (madre vs. figli)

“Non ti ricordi mai dove metti le cose!” (figli vs. madre)

Insomma, anziché adoperarci nella ricerca di questo benedetto telecomando, ci è molto più comodo prendercela con gli altri e aspettare che siano loro a risolvere il problema.

Ultimamente per metterci il cuore in pace, siamo anche arrivati a pensare che la colpa sia del povero Fly, che sicuramente ha scavato una buca in giardino e l’ha seppellito.

Questo teatrino mi ha fatto pensare a un filmato che ho visto su You tube dietro suggerimento della mia amica Sabrina (che ringrazio!) e che veramente vi consiglio di guardare perché dura soltanto tre minuti ma è meritevole.  

Continua a leggere “Il fallimento del pan brioche”