Tutto in un giorno

I CONTENUTI DEL MIO BLOG: CONCORSI LETTERARI

Concorso letterario “Tuttiscrittori” Coarezza
Giugno 2017
Quarta classificata

Sono sotto le coperte da ore, ma di prendere sonno non se ne parla proprio. Continuo a ripercorrere questa giornata che non dimenticherò mai e non sarò la sola, la ripercorro come un film, avanti e indietro senza stancarmi, senza fermarmi, senza capire, a dirla tutta.

Ma io la voglio raccontare, per me stessa innanzitutto, per aiutarmi a fare chiarezza, e per non dimenticare, che anch’io sono una persona speciale.

Sono nata all’ombra di mia sorella, sei anni dopo di lei, quando nessuno più mi aspettava. Celeste con gli occhi azzurri più belli del mondo, cominciava la scuola, i miei genitori che gestiscono un bar, finalmente uscivano da notti insonni e pannolini sporchi e ricominciavano a fare ciò che hanno sempre amato fare: lavorare. Ma io con prepotenza sono venuta al mondo ignara di quanto avrei dovuto faticare nella vita per brillare di luce che fosse soltanto mia. Celeste naturalmente era la figlia perfetta: bella ma di quella bellezza proprio che fa girare la testa ai ragazzi quando cammina per strada, brava, sempre la prima della classe, prima nello sport e con i ragazzi. Mai un grillo per la testa, mai un grattacapo.

Continua a leggere “Tutto in un giorno”

Il fidanzato di mia sorella

Pubblicato su Confidenze N. 47 Novembre 2014

Stava andando tutto a meraviglia.

Dopo la morte dei miei genitori tre anni fa, avvenuta a distanza di un mese l’uno dall’altra, alla quale pensavamo di non riuscire a sopravvivere, mia sorella ed io ci siamo rimboccate le maniche e abbiamo cercato di ridare un senso alla nostra vita, di imparare a contare l’una sull’altra,  e considerarci fortunate per avere ancora qualcuno da amare, qualcuno con cui continuare a condividere le piccole cose di ogni giorno.

Siamo l’una per l’altra un sostegno importante, abbiamo imparato a suddividerci i compiti nella gestione della casa, la spesa, le pulizie, le bollette, siamo una forza insomma… in tutti i sensi, visto che entrambe abbiamo il problema di essere un po’ in sovrappeso, anche se la cosa non ci ha mai preoccupato minimamente: stiamo bene così e non rinunciamo a nessun tipo di soddisfazione del palato: insomma ci piace cucinare e anche mangiare bene!  Il cibo è sempre stato per entrambe una grandissima consolazione, soprattutto ora che siamo sole, la prima delle due che rincasa la sera ha l’obiettivo di sorprendere l’altra con manicaretti speciali, primo, secondo, contorno, dolce, caffè e anche liquorino.

Poi ci diamo appuntamento sul divano con un bel film di quelli che ti fanno sognare, dimenticare la solitudine e la fatica quotidiana. Mia sorella ed io siamo una squadra vincente mai un litigio, mai un diverbio, nonostante la differenza di età perché io ho già raggiunto il traguardo dei quaranta e lei ne compirà 30 tra poco.

Continua a leggere “Il fidanzato di mia sorella”

LA PAZIENZA DELLE MELE

Non so se anche a voi è capitato, ma l’arrivo dell’estate e della sua meravigliosa frutta, mi hanno fatto dimenticare una scorta di mele che nessuno voleva più mangiare.

Per fortuna hanno saputo aspettare con pazienza che mi ricordassi di loro e così oggi le ho gratificate trasformandole in una buonissima composta.

Continua a leggere “LA PAZIENZA DELLE MELE”