UNA BELLA STORIA

C’è bisogno di nutrirsi anche di belle storie, ogni tanto.

Questa è la storia di un incontro tra Malvagità e Bontà d’animo.

E’anche la storia di  Madre Natura, capace di aggiustare le cose, quando gli esseri umani combinano pasticci più o meno inconsapevolmente.

Una gatta senza padrone aveva partorito tre gattini in un luogo non gradito a Malvagità, la quale, approfittando di un momento in cui la gatta si era allontanata, li ha presi e scaraventati lungo il greto di un torrente.

I rovi che ne hanno impedito il rotolamento nel torrente, e il loro incessante, disperato, miagolio, li hanno salvati da morte sicura.

Bontà d’animo, che passava di lì per caso, li ha sentiti e in men che non si dica, ha organizzato il loro salvataggio. I micini, stremati dalla fatica e dalla fame, sono stati affidati alle cure di una gattara la quale indovinate un po’?

Aveva in casa una mamma gatta che aveva partorito da pochi giorni due micini e che naturalmente ha fatto un po’ spazio per accoglierli e sfamarli.

Eccolo qui il risultato.

Io sono rimasta a guardarli in silenzio per un tempo infinito mentre i pensieri cadevano a pioggia dentro la mia testa.

Ho pensato che per fortuna ad ogni cattiveria, corrisponde un gesto di bontà, altrimenti il mondo sarebbe già estinto e non per il corona virus ma per il nostro spaventoso egoismo.

Ho pensato che dagli animali c’è sempre e soltanto da imparare lezioni preziose: accogliere i diversi, donare senza riserve, voler bene senza fare fatica.

Ogni volta che abbiamo la fortuna di sfiorare storie come questa, facciamo pace con il mondo intero, e parole come fiducia e speranza, tornano ad albergare dentro il nostro cuore, e Iddio solo sa quanto ne abbiamo bisogno.

Se avete dei bimbi, stasera, raccontate loro questa storia, sono sicura che ne faranno tesoro. Loro la sanno lunga sull’amore incondizionato.

Un pensiero su “UNA BELLA STORIA

  1. Pingback: Cento di queste pagine – Comodamentesedute

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...